Nessun divieto di criptovaluta in India: il ministro delle finanze prevede una posizione „molto calibrata“

7. März 2021

Nessun divieto totale all’orizzonte, con una „finestra“ aperta per la sperimentazione in India, afferma Nirmala Sitharaman.

Ancora un altro „divieto crittografico“ si rivela essere un FUD temporaneo

In un’intervista con la CNBC questa mattina, il ministro delle finanze indiano Nirmala Sitharaman ha affermato che le segnalazioni di un divieto totale delle criptovalute sono sopravvalutate. Mentre i negoziati sono in corso, ha detto che si aspetta che il risultato finale sia più temperato:

„Sì, molte trattative, discussioni sono in corso, con la Reserve Bank“, ha detto Sitharaman. “Ovviamente la Reserve Bank prenderà un quorum su come, quale tipo di valuta non ufficiale, criptovaluta dovrà essere pianificata e come dovrà essere regolata. Ma vogliamo anche assicurarci che ci sia una finestra disponibile per tutti i tipi di esperimenti che dovranno svolgersi nel mondo delle criptovalute „.

Ha continuato dicendo che i regolamenti non saranno così „severi“ come sono stati precedentemente segnalati. Le autorità „guarderanno dentro“ e prenderanno una posizione „molto calibrata“, in contrasto con i „messaggi contrastanti che arrivano da tutto il mondo“.

“Il mondo si sta muovendo velocemente con la tecnologia. Non possiamo fingere di non volerlo. […] Posso solo darti questo indizio: che non stiamo chiudendo le nostre menti, stiamo sicuramente guardando ai modi in cui le sperimentazioni possono avvenire nel mondo digitale, in criptovaluta e così via. „

I commenti di Sitharaman sono senza dubbio una fonte di sollievo per le aziende, gli utenti e gli hodlers delle criptovalute nel secondo paese più popoloso del mondo

All’inizio di questo mese, un rapporto di Bloomberg che citava un ministro delle finanze indiano ha affermato che il paese avrebbe vietato tutte le criptovalute .

L’ipotetico divieto ha attirato critiche diffuse da tutta la comunità crittografica, con alcuni paragonandolo a un tentativo di vietare Internet . Alcune società, tuttavia, hanno ritenuto che i rapporti fossero aria calda e hanno continuato con gli sviluppi a ritmo serrato .

#Bitcoin